menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Rione Terra all'America's Cup. Incontro tra operatori turistici

Gli alberghatori dell'area flegrea si sono dati appuntamento per oggi pomeriggio presso l'Agave Hotel. Domani saranno dal Commissario Prefettizio del comune di Pozzuoli, Ugo Mastrolitto

Si terrà oggi, presso l'Agave Hotel, l'incontro  dell’Assoturismo, federazione sindacale della Confesercenti rappresentante le imprese turistiche, con tutti gli albergatori dei Campi Flegrei per discutere dei problemi che gravano sul settore turistico del territorio.

Il meeting conclude un lungo percorso di riunioni e colloqui in cui gli albergatori hanno avuto modo di confrontarsi sulle diverse problematiche riguardanti il settore e si pone come preparatorio in vista dell’incontro che Assoturismo e operatori turistici flegrei avranno il giorno seguente con il commissario prefettizio del Comune di Pozzuoli Ugo Mastrolitto. Un modo per organizzarsi in vista dell'incontro con il Commissario Prefettizion del comune di Pozzuoli, quindi. All’ordine del giorno anche la composizione della delegazione che parteciperà all’incontro del 27 gennaio presso il Comune di Pozzuoli e la definizione delle tematiche da portare all’attenzione del commissario prefettizio Ugo Mastrolitto.

Le questioni che pone l'Assoturismo sono diverse e spaziano dai beni archeologici fino alla questione del Metrò del Mare. Punto principale della discussione sarà la situazione dei principali siti archeologici flegrei con particolare riferimento all’Anfiteatro Flavio, al Rione Terra e all’Antro della Sibilla, che per mancanza di personale e/o carenze strutturali risultano parzialmente o totalmente inaccessibili al pubblico di visitatori; le problematiche legate al progetto di valorizzazione dei siti archeologici minori e di promozione internazionale del territorio “I Miti nei Campi Flegrei”, per il quale il Comune di Pozzuoli ha ricevuto un finanziamento di 500 mila euro ma che rischia di fermarsi, con conseguente perdita dei sovvenzionamenti pubblici già stanziati, se non si otterrà in tempi brevi una proroga da parte della Regione Campania e l'isolamento dei Campi Flegrei dal resto dell’offerta turistica della Campania dopo l’esclusione degli scali di Pozzuoli e Bacoli dall’iniziativa di viabilità alternativa e promozione culturale Terre d’aMare (ex Metrò del Mare).

Il meeting di operatori turistici discuterà anche dell'assenza di qualsivoglia iniziativa che leghi l’area flegrea alle regate delle fasi preliminari dell’America’s Cup che si terranno nel Golfo di Napoli, assenza di servizi informativi turistici per la valorizzazione dei patrimoni archeologico, paesaggistico ed enogastronomico del territorio ed inadeguatezza dei trasporti pubblici, delle infrastrutture di viabilità e delle aree di sosta per il collegamento e l’accesso ai principali siti a valenza turistica dei Campi Flegrei.

Nel corso dell’incontro con il Commissario di Pozzuoli, i rappresentanti dell’Assoturismo e la delegazione degli albergatori chiederanno di farsi portavoce delle suddette problematiche presso tutti gli Enti pubblici coinvolti, con particolare riferimento alla Regione Campania e alle Soprintendenze competenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento