menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pozzuoli, due incontri per il centrosinistra locale

Il 10 e il 17 febbraio, uno organizzato dal Pd e l'altro dall'associazione "Pozzuoli è Tua". Un modo per contribuire alle scelte del centrosinistra puteolano

C'è fermento in città per le prossime elezioni comunali a Pozzuoli. Numerosi gli incontri che si stanno tenendo in questi giorni e ben due, per il centro sinistra, sono gli appuntamenti per “fare chiarezza” sullo scenario politico che si presenterà alle prossime elezioni amministrative. La scelta portata avanti dal centrosinistra per aprire la coalizione anche ai “lealisti” dell'ex sindaco Agostino Magliulo, presenti dell'Udc, ha messo in fermento le associazioni ed i movimenti politici che si rivedono nel panorama del centro sinistra. L'associazione Pozzuoli è Tua ha organizzato, per venerdì 17 febbraio, all'hotel S. Marta, un incontro, un tavolo pubblico che ha come tema “Quale alternativa al centrodestra?”. Un modo per stanare i partiti politici, dal Pd a Rifondazione Comunista e per capire in quale direzione vuole andare il centrosinistra.

«Partecipiamo tutti – ha affermato Teresa Cannavacciuolo, Presidente dell'associazione Pozzuoli è Tua – con il coraggio di uscire allo scoperto, di parlare di politica, di confrontarci sull'essere comunità e sulla vera identità di questo territorio martoriato dai troppi interessi di parte. Non lasciamoci trasportare da pregiudizi ma facciamo tutti un passo indietro per far si che la città ne faccia cento in avanti. È il momento di impegnarci tutti c'è da ricostruire un paese intero, noi dobbiamo cominciare dalla nostra città».

Un modo per “tendere la mano” al centrosinistra, affinché possa guidare la città di Pozzuoli sulla scia del “Bene Comune”. All'incontro sono stati invitati i vari coordinatori e segretari dei partiti di centrosinistra, quindi Pd, Sel, Idv, Verdi e Federazione della Sinistra, che per il momento non fa parte della coalizione. Si prevede anche la partecipazione di altre associazioni politiche, intenzionate a costruire un centrosinistra solido e coerente.

“Negli ultimi anni due amministrazioni di centrodestra ci hanno regalato due Commissari – si legge dalla nota di Pozzuoli è Tua. Straordinari facendo sprofondare la città in un profondo baratro. Pozzuoli, ormai agonizzante, vuole rinascere e vivere. I cittadini vogliono partecipare le scelte politiche che determineranno il futuro di Pozzuoli e non sono più disponibili ad assistere passivamente”.

Ulteriore iniziativa è stata organizzata proprio dal Partito Democratico, prevista per sabato 11 febbraio, alle ore 11.00 presso l'hotel Gli Dei.”Le scelte del Pd per il paese e per Pozzuoli”, questo il titolo dell'incontro, al quale si prevede un dibattito proprio sulla scelta dell'apertura all'Udc. Parteciperanno, oltre al coordinatore cittadino del Pd, Vincenzo Figliolia, anche l'on. Andrea Orlando, commissario del Pd Napoli e l'on. Francesco Boccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento