PozzuoliToday

Bruciò vivo il cane Spike: manifestanti sotto casa, è rischio linciaggio

L'iniziativa annunciata per il 26 luglio, secondo gli animalisti, può essere pericolosa anche "per la latitanza delle istituzioni". L'autore del crudele gesto agì perché l'animale si era accoppiato con la sua cagnetta

Spike

La tremenda fine che è stata riservata a Spike, il cane bruciato vivo ed abbandonato al rione Toiano a Pozzuoli, continua a suscitare reazioni. Oggi il Partito Animalista Europeo ha querelato l'autore del gesto, una crudele vendetta contro l'animale “colpevole” di essersi accoppiato con la sua cagnetta. “Crudeltà e violenza inaudite – denuncia il Partito Animalista – inflitte su un essere indifeso”. All'uomo, specificano gli animalisti, “non è stata sequestrata la cagnetta, che potrebbe subire la stessa sorte (di Spike, ndR)”.

“Oltre alla denuncia-querela – prosegue il Pae attraverso il sui presidente Stefano Fuccelli – ci costituiremo parte civile nel procedimento contro l'autore del reato, abbiamo anche presentato alla Procura di Pozzuoli istanza di sequestro preventivo del cane in suo possesso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli animalisti chiedono inoltre anche al Comune puteolano, guidato da Vincenzo Figliolia, di costituirsi parte civile, “un atto dovuto per condannare in modo manifesto non solo a parole simili abomini”. Il 26 luglio si terrà una manifestazione nei pressi dell'abitazione dell'uomo che ha ucciso Spike. “Visto il tenore dei commenti e gli animi esacerbati anche dalla latitanza delle istituzioni a tutela dei diritti degli animali – proseguono gli animalisti – temiamo seri problemi per l'ordine pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento