menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black-out nella movida puteolana, in allarme commercianti e cittadini

Esercizi commerciali come bar, lounge bar e ristoranti in difficoltà a causa dell'improvviso spegnimento delle luci d'illuminazione. Disagi di pochi minuti che sono bastati però a mettere panico tra i presenti

Un fine settimana intervallato da continui black-out. La notte della movida puteolana al buio per diversi minuti. È quello che è accaduto qualche giotno fa nel centro storico della città che pullula di gente, soprattutto nel week-end. Molti gli esercizi commerciali come bar, lounge bar e ristoranti che sono stati messi in difficoltà dall’improvviso spegnimento totale delle luci d’illuminazione.

Venerdì notte ad esempio, verso le 2.30, quando i vicoli del centro storico erano pieni di ragazze e ragazzi fuori ai locali della movida puteolana, è mancata la corrente. Buio totale, solo qualche luce d’emergenza, stesso all’interno delle strutture commerciali, che ha favorito la visibilità. Fortunatamente il disagio è durato solo per pochi minuti che sono bastati a mettere però panico tra le persone presenti.

«Ci sono stati attimi di urla e angoscia – ha affermato Raffaele Pisano, un ragazzo che si trovava in un noto locale di Pozzuoli – è stata una situazione imbarazzante, anche e soprattutto per i proprietari che non sapevano come prendere la situazione in mano. Qualcuno aveva paura di un furto, altri di farsi male. Per fortuna è durato poco tempo. Resta comunque – continua Pisano – una cosa che non dovrebbe accadere, anche perché durante il finesettimana a Pozzuoli c’è gente di tutta la provincia».

Dall’altro lato anche i proprietari dei pubblici esercizi non sono tanto tranquilli, ma non estremizzano il fatto. «Vorrei sapere – ha affermato Vittorio Prebenda, socio del noto Mumm Bar di Pozzuoli – da cosa sono causati questi black-out. La situazione, si, ha portato sicuramente disagi, ma fortunatamente non è accaduto nulla di particolare. C’è da dire – continua Prebenda – che il rischio che si rompano macchinari è alto quando ci sono questi sbalzi e stacchi improvvisi di tensione. Tutti quelli che come noi lavorano di notte qualche piccolo disagio l’hanno avuto, fortunatamente noi siamo stati bravi a tenere calme le persone e a scherzarci su, come se fosse un gioco. Alla fine è stato anche un po’ divertente, ma speriamo che non ricapiti più, nonostante sia stato solo un black-out di pochi minuti».

Per alcuni un problema, quindi, per altri meno. Forse per molte delle persone che hanno assistito a questi ripetuti black-out è stato anche un po’ divertente ritrovarsi in città senza nemmeno una luce. Sarà poco divertente, però, se questa cosa dovesse diventare prassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Campania in zona arancione: ore decisive

  • Cronaca

    Vaccini, Verdoliva: “Ecco cosa è accaduto ieri alla Mostra d’Oltremare"

  • Attualità

    Covid, si apre un nuovo centro vaccinale a Lago Patria

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento