Bacoli

Raccolta differenziata: Bacoli nel club dei comuni virtuosi

Una media che arriva anche a superare l'ottanta per cento. Il sindaco Schiano: "Un grande risultato grazie all'impegno di tutti. I cittadini si sono dimostrati sensibili sin dal primo momento"

Raccolta differenziata

Differenziata “super” a Bacoli. Grazie a una raccolta che viaggia a una media dell’81%, il Comune di Bacoli è stato inserito nel Club “Comuni Virtuosi” dalla COMIECO (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica). Il Club, che riunisce i Comuni campani che si distinguono nella raccolta differenziata della carta e cartone, ha infatti deciso di annoverare Bacoli tra le realtà più virtuose della Regione.

Un grande risultato frutto di una sinergia tra istituzioni e cittadini che ha consentito alla città di raggiungere in poco tempo grosse percentuali in materia di raccolta. Infatti, secondo i dati della Flegrea Lavoro, l’azienda municipalizzata del comune di Bacoli, nel mese in corso la raccolta differenziata è giunta all’84,5%. Un dato che testimonia una continua e costante crescita se si considera che nel secondo semestre del 2011 la raccolta aveva raggiunto il 77%. Un dato ancora più significativo considerato che nel 2009 era ferma all’8% mentre appena un anno fa non superava il 9%.

“Il Club intende dimostrare che in Campania si possono ottenere buoni risultati nella raccolta differenziata e attribuire un segno di riconoscibilità per i Comuni aderenti – si legge nella nota indirizzata al Primo Cittadino dal direttore generale della COMIECO - La condivisione delle esperienze maturate nell’ambito della raccolta differenziata e l’attiva partecipazione dei Comuni aderenti, consente, inoltre, di poter individuare eventuali tecniche e strumenti di sviluppo della raccolta degli imballaggi dei materiali a base cellulosica".

«Un grande risultato ottenuto grazie all’impegno di tutti – afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano - Se oggi Bacoli è tra i comuni più virtuosi d’Italia il merito è senza dubbio dei cittadini, che dal primo momento si sono dimostrati sensibili ed estremamente partecipativi; degli operatori della Flegrea Lavoro e dell’Amministrazione che ha fatto grossi sforzi per raggiungere alti standard in materia di raccolta e gestione rifiuti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata: Bacoli nel club dei comuni virtuosi

NapoliToday è in caricamento