menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi: distrutto il ponte Gavitello di Bacoli

Un incendio ha distrutto il ponte, non più percorribile, di località Gavitello tra le periferie del Fusaro e di Torregaveta nel comune di Bacoli. Si indaga per capire se sia stato doloso

Il ponte di località Gavitello tra le periferie del Fusaro e di Torregaveta nel comune di Bacoli è stato distrutto ieri da un incendio.

La fiamme, divampate improvvisamente nella notte, hanno distrutto parte della struttura in legno che permette l'attraversamento sia pedonale che veicolare leggero sulla foce del lago Fusaro. I residenti hanno chiamato i Vigili del Fuoco che nel giro di un'ora hanno domato le fiamme che nel mentre si erano anche estese alla fitta vegetazione circostante. Le fiamme hanno distrutto non solo parte della struttura in legno, travi e traversine, ma soprattutto hanno intaccato la stabilità della parte in ferro che reggeva le travi.
Il ponte, inevitabilmente è stato chiuso. Con un'ordinanza del sindaco il traffico è stato vietato nei due sensi di marcia: auto e moto dovranno percorrere via Fusaro e via Torregaveta per raggiungere Bacoli.

Le forze di polizia hanno avviato le indagini per scoprire se l'incendio sia stato doloso o meno.


Il ponte in più occasioni è stato al centro di controversie tra i residenti e l'amministrazione bacolese. La contesa riguardava le eccessive correnti di traffico che attraversavano il segmento viario tra il Fusaro e Torregaveta evitando un lunghissimo giro, e ciò a danno degli abitanti della zona, che perdevano la propria tranquillità e soprattutto trovavano difficoltà a rientrare nelle proprie abitazioni, causa la modestia della carreggiata. Dopo numerose proteste per limitare gli ingorghi e rendere più fluida la circolazione fu istituito un senso unico obbligato, tuttora vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento