menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bacoli in festa con musicisti e pescatori

La manifestazione che ha ravvivato il centro di Bacoli "A rezza e l'allerezza"

Concerti gratuiti in strada, degustazioni con i pescatori, vini, Pescaturismo e Arte in strada per celebrare la Musica e il Mare: è questo il cocktail vincente della "due giorni" di “ ‘A rezza e l’allerezza”, manifestazione andata in scena ieri nelle strade della città di Bacoli. Nata con il Patrocinio Morale del Comune di Bacoli e in collaborazione con l'Assessorato al Turismo della cittadina flegrea, la prima edizione di “

A rezza e l' allerezza', festa dei musicisti e dei pescatori, è arrivata in concomitanza con la Festa Europea della Musica. Location della manifestazione: Piazzetta Adriano, Via Gaetano De Rosa, Via Ercole, la Villa Comunale di Bacoli, Piazza Guglielmo Marconi, sfondi di una festa popolare che nella prima serata ha registrato una grande partecipazione.

«Si tratta di un’ importante iniziativa che tende a valorizzare la risorsa mare in un’ottica di sviluppo sostenibile» afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano. La rassegna, autofinanziata dagli stessi operatori commerciali, è promossa da “Slow Tour Campi Flegrei” e vede la partecipazione, tra gli altri, del Trio Tarantae, Gianni Lanni, Pino Ciccarelli& Concerto Musicale Speranza, Mediterronea, Mundu Rua, Marco Francini Trio, Paolo Licastro, Marco Gesualdi & gli allievi del Centro Musicale “Yellow Submarine”.

«Piccoli pescatori ed operatori del mare sono i veri protagonisti con i loro pescato e le tradizioni locali, miscelati all'allegria dei diversi artisti che si esibiranno in strada. Ringrazio l'organizzazione dell'evento e gli operatori commerciali sempre più consapevoli della necessità di operare in rete» conclude l’ Assessore al Turismo del Comune di Bacoli Giuseppe Scotto di Vetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento