rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Bacoli Bacoli

Disagi Cumana, Bacoli chiederà i danni alla Regione

Il sindaco del comune flegreo annuncia una class action: "Non si può giocare sulla pelle di migliaia di studenti e lavoratori, siamo di fronte alla violazione dell'articolo 16 della Costituzione"

Il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano annuncia una class action contro la Regione Campania: lo scopo è ottenere il risarcimento dei danni per i cittadini penalizzati dallo stato del servizio pubblico Sepsa nei Campi Flegrei. "Siamo di fronte alla violazione dell'articolo 16 della Costituzione Italiana – ha dichiarato Schiano – È inaccettabile, per un paese civile, che ai cittadini venga negato il diritto di poter utilizzare i mezzi pubblici. È il momento di creare un solco, pure ponendoci in contrapposizione con l'amministrazione regionale. Siamo dalla parte dei cittadini ed è per loro che questa amministrazione intende mettere in campo una class action, insieme a comitati e associazioni, nei confronti della Regione Campania o di quanti fossero ritenuti responsabili del grave disagio causato dal mancato servizio di trasporto pubblico da e verso Bacoli".

"Non si può giocare sulla pelle di migliaia di studenti, lavoratori e cittadini – ha concluso il sindaco – che quotidianamente utilizzano i mezzi di trasporto pubblico". Schiano punta l'indice anche contro gli sprechi della Cumana: "C'è stato troppo spreco di denaro come nel caso della stazione di Baia, una cattedrale nel deserto mai aperta e che oggi paradossalmente necessita di interventi di adeguamento". Il mandato per intraprendere la class action sarà dato all' avvocato Angelo Pisani. Nel contempo verrà attivato uno sportello informativo per cittadini, comitati e associazioni che intendono aderire all'iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagi Cumana, Bacoli chiederà i danni alla Regione

NapoliToday è in caricamento