menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ermanno Schiano

Ermanno Schiano

Troppe notizie false a Bacoli, il sindaco non ci sta

Ermanno Schiano alle autorità competenti: "Occorre vigilare sulle fonti che arrecano danno alla nostra città"

L’Amministrazione Comunale di Bacoli esprime il proprio rammarico per la falsa notizia, apparsa su alcuni mass media, relativa alla fuoriuscita di melma e liquami nel porto di Baia. Un guasto alle pompe di sollevamento, immediatamente riparato nella mattinata di venerdì dai tecnici comunali che scongiuravano qualsiasi danno all’ambiente marino-costiero, è stato infatti “trasformato” in una sorta di “disastro ambientale”.

La notizia, priva di alcun fondamento, ha avuto come unico effetto il diffondersi di paure e allarmismi tra i cittadini. Un “procurato allarme” che ha leso per l’ennesima volta l’immagine della città di Bacoli mettendo a repentaglio l’intera attività turistico-balneare. Appena qualche giorno prima, infatti, un’altra notizia relativa a un atto di vandalismo perpetrato da un giovane nella struttura del “Social Beach” era stato trasformato come “gesto intimidatorio” e ripreso come tale da alcuni mass media.

Una continua situazione di allarmismo che ha spinto quindi il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano a lanciare un appello alle autorità competenti «Affinché vigilino con attenzione sulle fonti che alimentano queste false notizie che hanno, come unico scopo, quello di creare tensioni, paure e arrecare danno all’immagine della città».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Camorra scatenata nella notte: spari e bomba sotto un'auto

  • Cronaca

    Grande lutto per don Leonardo: parroco a Giugliano

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento