rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Bacoli Bacoli / Via Apicio

Tensione a Bacoli: abbattuta la prima costruzione abusiva

Nei giorni scorsi gli incidenti tra le forze dell'ordine ed i proprietari dei manufatti sostenuti dai concittadini. Ieri sera fiaccolata di solidarietà per le famiglie sgomberate

Un altro lungo e difficile giorno per Bacoli. Sono infatti iniziate la scorsa notte, intorno all'una, le operazioni di abbattimento di due case abusive che avevano già provocato meno di una settimana fa violenti incidenti tra la polizia e i dimostranti.

Una notte di tensioni, dunque, tant'è che in una delle case dove le ruspe sono in azione gli agenti del commissariato di Pozzuoli e del Reparto Mobile, ha trovato alcune taniche contenenti benzina e bombole del gas. In un'abitazione c'erano 30 persone in attesa di poter fronteggiare l'eventuale arrivo della polizia. Gli agenti hanno evitato che la popolazione invadesse le strade di accesso alla cittadina flegrea per evitare l'arrivo di rinforzi anche per bloccare ogni attività del paese.

In via Apicio è stata demolita la prima delle due costruzioni abusive. Poco fa la ragazza disabile che aveva suscitato la solidarietà dei residenti del litorale flegreo nei giorni scorsi, ha lasciato la sua abitazione, destinata ad essere demolita, accompagnata dagli assistenti sociali. Sul posto le forze dell'ordine stanno per dare il via alle ruspe.

UNA FIACCOLATA PER SOLIDARIETA' -  Sono 2500 le persone che ieri sera hanno partecipato alla fiaccolata di solidarietà per le famiglie sgomberate dalle case abusive di Bacoli. La sentenza messa in esecuzione dalla Procura generale segna la parola fine per una piccola parte del paese dove l’abuso è di casa. Ieri sera gli abitanti del piccolo centro e di altri paesi vicini hanno voluto fare un altro tentativo per fermare le ruspe chiedendo "un emendamento alla finanziaria per l’acquisizione a suolo pubblico, adeguamento e nuovo fitto".

Guerriglia e proteste a Bacoli - R. Volpe/NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione a Bacoli: abbattuta la prima costruzione abusiva

NapoliToday è in caricamento