rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Bacoli Bacoli

Allagamenti e disagi a Bacoli, i cittadini: "Pronti a protestare"

Il coordinamento delle periferie di Bacoli e Cappella scrive all'amministrazione comunale, guidata da Ermanno Schiano, in seguito agli allagamenti della settimana scorsa. Il 14 prevista un'assemblea pubblica al Fusaro

I movimenti di Bacoli e Cappella si mobilitano in seguito all'acquazzone della scorsa settimana. Il coordinamento delle periferie, infatti, ha inviato una nota indirizzata all'amministrazione bacolese, in merito alle problematiche relative agli impianti fognari e gli allagamenti.

Per questo è stato programmato un incontro martedì 14.00, alle ore 20.30 in piazza al Fusaro, per discutere dei problemi e trovare risuluzione. Una lettera che, inoltre, rimarca la gravità degli allagamenti fognari che, durante le forti piogge, rischiano di inquinare ancora di più i laghi. “Problemi – si legge dalla lettera – che al di la del colore politico durano da trent'anni”. Il coordinamento dei cittadini chiede, quindi, la convocazione il prima possibile di un“ tavolo ” tecnico-operativo per verificare e/o “rilanciare” l’attuazione del “piano fogne” del novembre 2010, valutando altresì altre soluzioni avanzate dai cittadini, entro ottobre 2011. Tavolo al quale cui partecipino: il sindaco e gli assessori alle finanze, ai lavori pubblici, all’ambiente, alla normalità, i tecnici Luigi Della Ragione, Carmine Monaco, Salvatore D’Agostino e una delegazione del comitato formata dai cittadini più esperti e che vivono quotidianamente il territorio.


“Negli incontri – continua la lettera – della commissione “mari e laghi” del 18-25/11/2010 allargata all'amministrazione ed all'UTC era stato stilato un “piano fogne” in parte tutt'ora disatteso che, nell’ incontro del 08/02 coi i delegati di Cuma-Fusaro, il sindaco s’ era impegnato a verificare proponendo l'indizione di un tavolo tra tecnici e cittadini più competenti, per valutarne anche ulteriori migliorie: sebbene negli ultimi giorni, il sindaco informalmente s'era detto favorevole a convocare tale tavolo una volta approvato preventivo 2011, la situazione verificatisi dopo quest'ultimo “acquazzone” ne rende attuale ed improcrastinabile l’ indizione”. I residenti, inoltre, si dicono “pronti a manifestare per esigere interventi concreti da parte dell'amministrazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti e disagi a Bacoli, i cittadini: "Pronti a protestare"

NapoliToday è in caricamento