menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vincita milionaria a San Giovanni a Teduccio, anonimo il vincitore

È la prima vincita milionaria del 2010 ma nella ricevitoria dove è stata effettuata la giocata vincite di 10mila o 50mila euro al Gratta e Vinci sono all'ordine del giorno. Intanto, rimane ancora anonima l'identità del fortunato vincitore

Intorno alle 20.30 di ieri sera, minuto più, minuto meno c’è stata l’estrazione del SuperEnalotto. 1.033.403 euro: questo il jackpot milionario vinto da un fortunatissimo, ancora anomino, che aveva effettuato la sua giocata in una ricevitoria di San Giovanni a Teduccio, periferia orientale di Napoli. La somma da capogiro non è stata assegnata per un 6, bensì per un 5+1, che mancava dal mese di  dicembre, da ben 15 concorsi.

4, 24, 47, 66, 74, 77: la combinazione vincente. Numero Jolly: 81. Superstar: 50.

A detta di Francesco Capparelli, titolare del centro Sisal dell’hinterland napoletano, probabilmente non si tratterebbe non di un sistema, bensì di una giocata singola di pochi euro, di quelle preparate dagli stessi rivenditori e appese alla bacheca. Quella di ieri sera non è solo la prima vincita milionaria del nuovo anno, ma anche la prima così alta che si registra nel quartiere della VI Municipalità.

Ancora nell’ombra il nome dell’uomo o donna baciato/a dalla dea bendata. “Non ho proprio idea di chi possa essere il fortunato – spiega Capparelli -. Molto probabilmente è qualcuno del posto, ma ne ho la certezza”.

La certezza non c’è perché il centro Sisal in questione, sito in corso San giovanni a Teduccio n° 104, sorge su una delle vie principali del quartiere (quindi buona parte della clientela è gente del posto) ma il Corso San Giovanni è anche una via di passaggio che collega vari comuni, quindi non è difficile che si fermino a giocare persone residenti in zone limitrofe.

La ricevitoria del sign. Capparelli non è estranea ad episodi del genere, al contrario vanta una lunga tradizione di vincite: "Siamo aperti da oltre 100 anni – spiega Capparelli - e in tanti anni abbiamo portato molta fortuna ai nostri clienti". E conclude: “Potremmo dire che vincite di 10mila o 50mila euro al Gratta e Vinci sono all'ordine del giorno. Ma questa è decisamente la vincita più elevata che viene centrata da noi, almeno negli ultimi anni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento