San Giovanni a Teduccio San Giovanni a Teduccio / Corso San Giovanni

Pettorine dei lavoratori Asia usate per segnalare la vendita delle sigarette di contrabbando

"Incredibile ma vero - denunciano Borrelli e Simioli - come hanno fatto i contrabbandieri di San Giovanni a Teduccio ad ottenere le pettorine dei lavoratori Asia"?

Pettorine Vigili

La fantasia e la sfrontatezza dei contrabbandieri non hanno limiti. Francesco Emilio Borrelli dei Verdi Ecologisti e da Gianni Simioli hanno mostrato le foto delle pettorine dei lavoratori dell'Asia utilizzate dai contrabbandieri per segnalare la vendita delle "bionde",  lungo le strade di San Giovanni a Teduccio.

"Incredibile ma vero - denunciano  Borrelli e Simioli - come hanno fatto i contrabbandieri di San Giovanni a Teduccio ad ottenere le pettorine dei lavoratori Asia? Perchè le usano proprio per segnalare la vendita delle sigarette illegali per strada? Questo sistema per evidenziare la presenza di sigarette di contrabbando su un territorio è una novità assoluta ed inquietante nel panorama criminale cittadino. Quando abbiamo cominciato a fare domande nel quartiere sulla vicenda due individui palesemente in difficoltà sono subito entrati nell' androne di un palazzo e poco dopo sono usciti con scope e pettorine asia addosso ed hanno iniziato subito a spazzare la strada. Non possiamo credere però che alle spalle di questa vendita illegale e abusiva ci siano dipendenti dell' azienda napoletana casomai in pieno orario di servizio. Per l' ennesima volta la realtà ha superato la fantasia. Cosa userà in futuro la criminalità per la compravendita di sigarette di contrabbando o droga: le divise dei vigili urbani? In ogni caso abbiamo deciso di segnalare la vicenda ai vertici dell' Asia affinchè avvii una inchiesta interna".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pettorine dei lavoratori Asia usate per segnalare la vendita delle sigarette di contrabbando

NapoliToday è in caricamento