menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La residenza universitaria

La residenza universitaria

Apre la residenza universitaria della Parthenope. "Ecco il volto nuovo di Napoli Est"

La struttura, nell'ex manifattura tabacchi di Gianturco, è su otto piani: 113 stanze, 180 posti letto, sorveglianza 24h e navetta per il trasporto a piazza Garibaldi. Caldoro: "Investiremo ancora"

Inaugurata oggi, nell'ex manifattura tabacchi di Gianturco, la nuova residenza universitaria della Parthenope: 180 posti letto, 113 stanze in un palazzo di otto piani, con wifi, sale studio comuni, sala mensa, palestra. Insomma, tutto ciò che serve agli studenti. Una navetta li accompagnerà fino alla stazione di piazza Garibaldi, da cui potranno poi raggiungere l'università. Inoltre la struttura, come ha spiegato il presidente Adisu Parthenope Maurizio Zuccaro, ”avrà un servizio di vigilanza attivo 24 ore su 24”.

“Gli studenti hanno bisogno di risposte di questo tipo – ha affermato il presidente della Regione Stefano Caldoro, presente all'inaugurazione – La Campania deve recuperare, abbiamo previsto investimenti sulle residenze universitarie con una serie di risorse allocate nei Pac”. Il costo dell'affitto è di 265 euro al mese. I primi studenti a poterne usufruire sono gli assegnatari delle borse di studio.

“Si punta sui ragazzi per un riscatto dell'area – ha evidenziato Guido Trombetti, vicepresidente della Giunta regionale – I nostri atenei devono attrezzarsi con strutture come questa per attirare studenti da altre regioni”. Caterina Miraglia, assessore regionale all'Istruzione, ha sottolineato la “grande attenzione dell'ente di Palazzo Santa Lucia per le università e i ragazzi”, mentre per Alessandra Clemente, assessore ai Giovani del Comune di Napoli, l'inaugurazione della residenza universitaria “segna un giorno di vittoria per il diritto allo studio a Napoli, ed è la dimostrazione che si può sconfiggere il fenomeno degli affitti in nero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento