rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Ponticelli Ponticelli

Ponticelli nella morsa del racket: in sette finiscono in manette

I fermati risultano essere coinvolti in atti camorristici che vedono come uniche vittime i commercianti e gli imprenditori. Armi e sostanze stupefacenti trovate durante alcune perquisizioni

Persiste l'operazione antiracket della regione Campania. Questa volta, a Ponticelli, la squadra mobile e gli agenti del commissiariato hanno fermato ben 7 persone. Un vero e proprio "cartello" camorristico che aveva obbligato commercianti e imprenditori di tutto il quartiere nella zona Est del Capoluogo a pagare il pizzo per le loro attività.

I provvedimenti presi dalla Direzione distrettuale antimafia  hanno dato il via anche a delle perquisizioni durante le quali sono state trovate armi e sostanze stupefacenti.

Il blitz antimafia continua a difendere tutti i commercianti costretti a pagare immotivatamente la camorra in maniera illegale.

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponticelli nella morsa del racket: in sette finiscono in manette

NapoliToday è in caricamento