menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi e droga del clan nel vano ascensore: la scoperta dei carabinieri

Il sequestro è avvenuto nel rione Conocal, in una zona sotto l'influenza dei D'Amico ma al centro di una contesa tra clan

A poche ore dalla cattura del latitante Salvatore De Micco, ritenuto dagli inquirenti a capo del clan omonimo, i carabinieri hanno scoperto armi, munizioni e droga nel vano ascensore di uno stabile del rione Conocal.

La roccaforte del gruppo camorristico dei D'Amico, nascondeva un arsenale. Due giubbotti antiproiettile, una pettorina delle forze dell'ordine, un passamontagna, una pistola semiautomatica calibro 9 con due caricatori da 15 colpi pieni e un'altra semiautomatica, calibro 45 con due caricatori da sette colpi pieni nonché 25 cartucce calibro 9, infine una penna-pistola – tipo minolux – con cinque cartucce calibro 22 inserite.

Rinvenuti e sequestrati anche circa 30 grammi di cocaina già confezionata in dosi, nonché 20 pezzi di crack, bilancini di precisione, e bustine di cellophane per confezionare le dosi. Indagini in corso per risalire ai proprietari di quantro trovato. La zona è al centro di scontri tra clan per il controllo delle locali attività illecite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento