rotate-mobile
Pomigliano Pomigliano d'arco / Piazza Municipio

Pomigliano: soppressione ufficio giudice di pace. Il no del sindaco di Casalnuovo

Anche l'avvocatura è d'accordo con la conservazione del servizio. Ad accollarsi le spese di funzionamento dovrebbero essere gli stessi Enti Locali

Antonio Peluso, sindaco di Casalnuovo, alla soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace di Pomigliano d’Arco e accorpamento del territorio comunale al Mandamento dell’Ufficio di Sant’Anastasia, non ci sta ed ha incontrato gli avvocati locali per discutere meglio sulla questione.

 “Questo incide negativamente sulla fruibilità del servizio giustizia da parte dei cittadini del nostro Comune oltre che degli stessi avvocati”- ha dichiarato Peluso che ha voluto, come si legge da un articolo del mediano.it, fortemente incontrare gli esperti prima di prendere iniziative.

Il Sindaco, durante l'incontro, ha constatato il consenso dell’avvocatura locale sulla ipotesi, al vaglio elle istituzioni locali, di richiedere, insieme ai Comuni di Pomigliano d‘Arco e di Castello di Cisterna, la conservazione dell’Ufficio del Giudice di Pace di Pomigliano d’Arco, vendendo gli Enti Locali  addossarsi  tutte le spese di funzionamento della sede giudiziaria.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano: soppressione ufficio giudice di pace. Il no del sindaco di Casalnuovo

NapoliToday è in caricamento