Venerdì, 14 Maggio 2021
Pomigliano Via Roma, 281

"Se Steve Jobs fosse nato a Napoli" alla Distilleria di Pomigliano

Il romanzo scritto da Antonio Menna diventato un caso editoriale nazionale racconta le peripezie che deve affrontare un ipotetico Steve Jobs napoletano

Venerdì 20 Aprile Antonio Menna presenterà il suo libro "Se Steve Jobs fosse nato a Napoli" alla Distilleria di Pomigliano d'Arco. Pubblicato da Sperlin&Kupfer, l’opera in poche settimane è diventata un caso editoriale nazionale e nasce dal semplice ampliamento del post pubblicato sul blog di Menna.

Il post intitolato  “Se Steve Jobs fosse nato in provincia di Napoli”, raccontava con ironia le peripezie di uno Steve Jobs della provincia di Napoli che non è riusciuto per varie problematiche a realizzare tutti i suoi progetti.

I protagonisti della storia sono Stefano Lavori e Stefano Vozzini, due personaggi semplici che hanno in mente di costruire dei computer, ma che devono scontrarsi prima con la mancanza di fondi, poi con le banche che non vogliono sovvenzionarli in quanto privi di qualsiasi garanzia, quindi con tutto il processo burocratico finendo nelle mani della camorra, che vuole ovviamente il pizzo sull’attività commerciale dei due giovani informatici. L'unica soluzione? L'espatrio all'estero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se Steve Jobs fosse nato a Napoli" alla Distilleria di Pomigliano

NapoliToday è in caricamento