Mercoledì, 17 Luglio 2024
Pomigliano Pomigliano d'arco / Via Felice Terracciano

Pomigliano: scippano una collanina d'oro, arrestati dopo inseguimento

La vittima ha riportato una contusione alla radice del collo, contusioni ed escoriazioni al braccio e all'avambraccio destro, guaribile in 18 giorni

A Pomigliano d’Arco i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per rapina aggravata e lesioni G.A., 29 anni,  già noto alle forze dell'ordine e un 17enne del luogo, incensurato.

I due giovani sono stati notati all'angolo di via Terracciano, in sella ad uno scooter, da un carabiniere non in servizio, mentre avvicinavano una 65enne del luogo e, con la minaccia di un coltello, tentavano di farsi consegnare denaro contante.

La vittima è stata strattonata in maniera violenta ed è caduta a terra, dopo esser stata derubata della collanina. Il carabiniere, avendo assistito alla scena ha bloccato il minore, dopo averlo inseguito. La collanina è stata immediatamente restituita alla proprietaria

Anche il complice del giovane è stato rintracciato e fermato nella sua abitazione. Lo scooter è stato sequestrato. La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Pollena Trocchia per una contusione alla radice del collo, contusioni ed escoriazioni al braccio e all’avambraccio dx, escoriazioni alla gamba e coscia dx, guaribile in 18 giorni.

Il 29enne è stato tradotto nel carcere di Poggioreale mentre il minore è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza per minori a Napoli sul viale Colli Aminei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano: scippano una collanina d'oro, arrestati dopo inseguimento
NapoliToday è in caricamento