PomiglianoToday

Sversano nelle fogne i residui dell'officina: 2 meccanici denunciati

Acque nere e quelle reflue direttamente nella rete fognaria, senza passaggio attraverso vasche di decantazione. Sequestrati anche altri rifiuti speciali, tra i quali batterie esauste e pezzi di motore

Smaltivano le acque nere e quelle reflue direttamente nella rete fognaria: i carabinieri della stazione di Pomigliano hanno denunciato in stato di libertà due meccanici del luogo di 40 e 33 anni.

Nel corso di controlli in un'officina meccanica in via Roma, di proprietà dei due meccanici, i militari dell’arma hanno scoperto che lo smaltimento dei residui avveniva senza il previsto passaggio attraverso vasche di decantazione.

Nell’officina sono stati inoltre rinvenuti e sequestrati rifiuti speciali e pericolosi (batterie esauste, pezzi di motore, olii esausti e parti meccaniche). Ai due meccanici contestate violazioni per 10.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento