Pomigliano Via Passariello

Pomigliano, primo incontro Progetto Parco: "Agiamo contro il malaffare"

Parte il percorso partecipativo per la riqualificazione del Parco Pubblico. Il vicesindaco Caprioli: "Un contributo sostanziale all'idea che abbiamo sposato è giunto dal Comitato per il Parco Pubblico"

Parco Pubblico- Foto Federica Rondini
Il primo di quella che sarà una lunga serie di incontri si è tenuto giovedì, nell’aula consiliare del municipio, tra gli amministratori comunali ed i cittadini impegnati nell’associazionismo e nella politica a Pomigliano d’Arco. L'incontro è servito per comunicare alla cittadinanza e alle associazioni il percorso di progettazione partecipata per la riqualificazione del Parco Pubblico di Pomigliano d'Arco denominato «Progetto Parco». Un progetto di cui si stanno definendo i dettagli, dopo che l'amministrazione comunale si è ufficialmente impegnata, con delibera del Consiglio Comunale n. 70 del 17-05-2012, a coinvolgere la cittadinanza nella stesura delle linee guida che condurranno ad un progetto preliminare condiviso da tradurre in progetto esecutivo da parte del Comune.
 
In una sala consiliare gremita da esponenti di più di 40 tra associazioni, scuole movimenti e partiti politici e da numerosi cittadini, l'assessore dell'Edilizia Pubblica e Privata, Vincenzo Caprioli ha dato il benvenuto ai partecipanti, sottolineando l'importanza dei processi partecipativi ed esprimendo la convinzione che questi rappresentino il futuro delle politiche da attuare da parte delle amministrazioni pubbliche. Ha anche brevemente descritto il lavoro degli ultimi mesi per definire e dare avvio al progetto di partecipazione e il contributo sostanziale del Comitato per il Parco Pubblico di Pomigliano che aveva proposto "Progetto Parco" nel Consiglio Straordinario sul Parco del 28 gennaio. 
 
L'architetto Aniello Iuliano, che avrà il compito di organizzare le varie fasi di Progetto Parco, ha illustrato il programma preliminare del percorso e le finalità. Ha spiegato che a breve inizierà la fase di ascolto della cittadinanza e che da settembre si darà vita a veri e propri laboratori in cui i cittadini saranno chiamati a formulare proposte ideali e progettuali sulla riqualificazione del Parco. Iuliano ha anche annunciato  i primi ed imminenti appuntamenti di tale progetto. Tra essi «Piantiamo la Partecipazione» l’evento con cui il 5 giugno, al Parco, si darà simbolicamente avvio a Progetto Parco, piantando l'"Albero della Partecipazione" in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente.
 
A chiusura dell’incontro il saluto del sindaco Lello Russo, che ha ricordato la lunga tradizione dei processi partecipativi a Pomigliano, meno codificati di quelli di oggi, ma pur sempre obbedienti all'esigenza dei Pomiglianesi di disegnare la propria città. "La partecipazione è veicolo di trasparenza ed agisce da deterrente per il malaffare" - ha dichiarato il primo cittadino che si è poi detto convinto che Progetto Parco otterrà eccellenti risultati, tanto da lanciare già la prossima sfida:  il Piano Urbanistico Comunale partecipato. "In modo che i cittadini, tutti insieme, possano proporre idee per la Pomigliano del futuro".
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, primo incontro Progetto Parco: "Agiamo contro il malaffare"

NapoliToday è in caricamento