rotate-mobile
Pomigliano Pomigliano d'arco / Via Ex Aeroporto

Fiat Pomigliano: la Mazda, una speranza per gli operai

Giuseppe Terracciano, segretario Fim: "La scelta dei giapponesi di costruire un auto qui sarebbe un forte riconoscimento ai lavoratori e all'intera azienda del Lingotto"

"L'eventuale scelta dei giapponesi della Mazda di costruire una propria vettura sulle linee dello stabilimento di Pomigliano, sicuramente rappresenta un forte riconoscimento ai lavoratori ed al pragmatismo del 'sindacato del fare', e al management della Fiat": è quanto afferma il segretario generale Fim di Napoli, Giuseppe Terracciano, commentando le ipotesi, tra l'altro sempre più insistenti, di un'eventuale accordo tra Fiat e Mazda, per la produzione di una nuova vettura a Pomigliano con il marchio giapponese. 
 
Un'ipotesi già paventata da alcune fonti sindacali all'Ansa lo scorso 10 luglio quando, in occasione della visita di alcuni tecnici della Mazda nello stabilimento pomiglianese, cominciò a trapelare la notizia di un accordo per l'affitto del Vico ad altre case automobilistiche, come aveva già affermato l'Ad Sergio Marchionne, senza, però, fare riferimento a Pomigliano.
 
"Se ciò accadesse - aggiunge Terracciano - sarebbe l'effetto del processo di globalizzazione e della costruzione di alleanze industriali internazionali, che auspico si trasformino in operazioni strutturali, fonti di certezze di lavoro che consentiranno l'utilizzo a pieno della capacità produttiva degli stabilimenti partenopei e dell'indotto". Terracciano, infine, si augura anche che "in presenza di una crisi di mercato senza precedenti, il Governo adotti una politica finalizzata al rilancio dei consumi e dell'automotive".(Ansa)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat Pomigliano: la Mazda, una speranza per gli operai

NapoliToday è in caricamento