Martedì, 18 Maggio 2021
Pomigliano Via Ex Aeroporto

Fiat Pomigliano: lettera del segretario Pd Tufano a Bersani

"La decisione di retribuire regolarmente gli operai Fiom,privandoli della possibilità di tornare al loro lavoro in fabbrica è discriminatoria. Faccia qualcosa"

Il segretario del pd di Pomigliano Michele Tufano scrive una lettera a Bersani, invitandolo ad intervenire sulla questione dei 19 operai Fiom, che sono stati reintregrati senza poter lavorare. La lettera è stata pubblicata su il mediano.it, eccone uno stralcio:
 
"Caro Segretario, ti scrivo dopo un incontro che abbiamo avuto ieri, giovedì 7 febbraio, con i 19 lavoratori Fiat assunti in Fabbrica Italia Pomigliano lo scorso novembre dietro disposizione della Corte d’Appello di Roma. Dopo che un Tribunale della Repubblica Italiana ha imposto al Lingotto la riassunzione, dopo tre settimane di corsi di formazione, la mortificazione che oggi si ritrovano a subire questi 19 lavoratori, e con loro l’intera nostra comunità, è inaccettabile. La decisione di retribuirli regolarmente privandoli della possibilità di tornare al loro lavoro in fabbrica, oltre che incivile e discriminatoria , è in netto contrasto con la nostra Carta Costituzionale".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat Pomigliano: lettera del segretario Pd Tufano a Bersani

NapoliToday è in caricamento