menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiat Pomigliano: no ai licenziamenti, i sindacati incontrano le aziende

I sindacalisti hanno spiegato che chiederanno "soluzioni alternative" e la tutela di tutti i lavoratori ancora in cig

"Ribadiremo ai vertici della newco il nostro no ai licenziamenti":  così hanno dichiarato gli esponenti territoriali di Fim, Uilm, Fismic e Ugl, prima di entrare nella sede dell'ufficio regionale del Lavoro a Napoli, per incontrare i rappresentanti di Fabbrica Italia Pomigliano.

Si tratta dell'ultimo vertice utile per trovare un accordo sulle 19 procedure di mobilità annunciate dalla newco lo scorso 31 ottobre, a seguito della sentenza della Corte d'Appello di Roma che ha ordinato l'assunzione di 145 iscritti alla Fiom, a partire dai 19 lavoratori ricorrenti, che hanno firmato il contratto lo scorso 28 novembre. Gli altri 126 dovranno essere assunti entro metà aprile. All'esterno delle sede regionale, intanto, si sono radunati alcune decine di cassaintegrati dello stabilimento Fiat di Pomigliano e del polo logistico di Nola, preoccupati per il proprio futuro occupazionale, in vista della scadenza della cassa integrazione per cessazione attività per i primi, e della cig per ristrutturazione per i secondi, prevista per metà luglio.

I sindacalisti, invece, hanno spiegato che chiederanno all'azienda "soluzioni alternative che scongiurino i licenziamenti" e la tutela di tutti i lavoratori ancora in cig. Dopo aver incontrato i sindacati firmatari dell'accordo del 2010, i vertici della newco siederanno al tavolo anche con gli esponenti della Fiom.
(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento