menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomigliano, Fim-Cisl: "La situazione in Fiat riflette l'andamento del mercato"

Ferdinando Uliano, segretario Fim-Cisl: "Il Governo deve individuare le politiche di sostegno agli investimenti nel settore auto. Solo questo potrebbe implementare la produzione"

''La richiesta di cassa integrazione nello stabilimento Fiat di Pomigliano riflette l'andamento del mercato in Europa e in Italia, andamento, tra l'altro- dichiara il segretario nazionale della FIM Cisl, Ferdinando Uliano- confermato dai dati diffusi qualche giorno fa, sulle immatricolazioni del mese di settembre 2012 dove si evidenzia il permanere di un forte calo delle immatricolazioni in Europa e in particolare sul mercato interno"

''Per lo stabilimento campano di Fiat - prosegue - ora sarà  importante, ai fini dell'assorbimento dei lavoratori attualmente in cassa e previsto entro luglio 2013, l'impatto sui volumi che si determinerà dal 1 gennaio 2013, quando lo stabilimento polacco di Tychy di Fiat fermerà la produzione della vecchia Panda; per quanto ci riguarda la Fim Cisl su quest'ultimo punto, diventa indispensabile l'impegno per l'assorbimento di tutti i lavoratori sul piano occupazionale previsto dall'accordo e che resta un impegno preciso e fermo su cui Fiat dovrà dare seguito''.

''Sul fronte industriale - secondo Uliano - diventa urgente e indispensabile  l'impegno preso in sede governativa per il rilancio della dimensione dell'export e della competitività dell'impresa. Riteniamo importante da parte del Governo di individuare subito politiche di sostegno agli investimenti nel settore industriali, compreso il settore auto. Questo potrebbe portare Fiat ad implementare subito i suoi investimenti nel Paese e toglierebbe qualsiasi alibi alla politica attendista di del Gruppo sul lancio di nuovi prodotti''.

(ASCA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento