Pomigliano via ex aereoporto

Marchionne: "Se avessi quadruplicato gli investimenti ora la Fiat sarebbe chiusa"

Sono le dichiarazioni che l'amministratore delegato fa in un intervista al mensile tedesco "Auto, Moto und Sport". L'Azienda non ha i soldi e non ne avrà in tempi brevi intanto a duemila operai scade la cassa integrazione entro fine anno

 “Fiat ha investito 800 milioni di euro e ora la Panda non ha acquirenti. Se avessi pensato in grande, quadruplicando gli investimenti, ora Fiat sarebbe fallita”

Così dichiara Marchionne in un intervista al mensile tedesco “Auto, Moto und Sport”. Parole forti e che non necessitano di ulteriori chiarimenti. La Fiat  non ha i soldi e non ne avrà in tempi brevi. A duemila operai scade la cassa integrazione entro fine anno, mentre è prevista un'altro ciclo di cassa integrazione per ulteriori due settimane, dal 29 ottobre al 9 novembre prossimi.

Le nuove dichiarazioni di Marchionne arrivano dopo quelle rilasciate al Salone dell’auto di Parigi, quando l’amministratore delegato ha escluso un interesse di Mazda a produrre in Italia. Il Giappone non vuole produrre una macchina in Italia e la Fiat è sempre più sul filo del rasoio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marchionne: "Se avessi quadruplicato gli investimenti ora la Fiat sarebbe chiusa"

NapoliToday è in caricamento