Pomigliano Via Carlo Poerio

Pomigliano, parte la petizione contro la rotonda del ponte

Molti titolari dei negozi l'hanno già firmata. Per farlo, basta andare nella sede del Codacons in via Poerio. "Curiamo l'interesse dei cittadini"

Locandina fuori ad un negozio

Si trovano fuori la maggior parte delle attività di Pomigliano d'Arco. Sono le locandine che testimoniano l'aderenza dei titolari dei negozi al comitato ponte per la rimozione o la revisione della rotonda a forma di 8 in zona Ponte.

Come si legge dal documento: " La rotonda ha portato via gli ampi marciapiedi preesistenti, riducendoli a corridoi senza rispettare il codice della strada. La sua funzione originaria sarebbe quella di far defluire il traffico, invece accade il contrario e diventa un vero e proprio tappo che crea ingorghi e traffico". 

la cittadinanza ha risposto a questo firmando la seguente petizione, chiedendo di rivedere il progetto per migliorare la propria vita e non creare ulteriori problemi rispetto a quelli già esistenti. Per firmarla basta andare nella sede della Codacons in via Poerio 42.

I motivi per i quali si chiede l'ottimizzazione del progetto sono molteplici: dimensioni spartitraffico, larghezza delle corsie (troppo piccole), dislivelli e raggio di curvatura.  "Dovete venire a firmare contro la rotonda- dichiara il Codacons Pomigliano- bisogna farlo nel proprio interesse e nell'interesse di tutti i cittadini della città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, parte la petizione contro la rotonda del ponte

NapoliToday è in caricamento