Giovedì, 13 Maggio 2021
Pomigliano Via Ex Aeroporto

Pomigliano Fiat, viaggio in Emilia per una delegazione di operai

Gerardo Giannone: "La scelta di andare a trovare i nostri fratelli emiliani nasce dalla nostra storia. Anche noi siamo stati vittime di un terremoto che ha fatto migliaia di morti"

Terremoto Emilia
Ieri sera una delegazione di operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco  è partita per l'Emilia Romagna per incontrare i familiari di un operaio morto a Sant'Agostino del Piano  a Ferrara, ed i colleghi della Magneti Marelli di Crevalcore di Bologna.
 
"La scelta di andare a trovare i nostri fratelli emiliani - spiega Gerardo Giannone, uno dei promotori dell'iniziativa - nasce dalla nostra storia, in quanto la mia generazione è figlia di un terremoto che ha lasciato segni visibili ancora oggi, a 32 anni di distanza da quell'orribile sisma che fece migliaia di morti. La classe operaia italiana è molto solidale, ecco perché visiteremo una fabbrica che è fornitrice di componenti della nuova Panda e le tendopoli. Le spese che sosterremo per il viaggio sono state totalmente coperte dai colleghi test driver del reparto affidabilità". (Ansa)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano Fiat, viaggio in Emilia per una delegazione di operai

NapoliToday è in caricamento