menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un cane

Un cane

Nuovo canile a Pomigliano, il sindaco: "La nostra città amica degli animali"

"Una zampa sul cuore" è una casa per tutti i randagi abbandonati sul territorio. Lello Russo: "Ho due cani e undici gatti. Anche la popolazione, come me, ama gli animali"

"Una zampa sul cuore": è questo il nome scelto dai bambini di una scuola elementare di Pomigliano d'Arco, per il canile municipale che l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Lello Russo, sta provvedendo a ristrutturare. Un luogo che diventerà una degna sistemazione ai randagi abbandonati sul territorio.

Gli studenti e gli alunni della cittadina, sono stati chiamati a partecipare ad un concorso bandito dal comune per scegliere logo e nome, ed i vincitori sono risultati essere, rispettivamente, gli studenti di un istituto superiore, ed i bambini di una scuola elementare. Per la premiazione, avvenuta nell'aula consiliare del comune, sono stati invitati anche gli agenti dell'unità cinofila della polizia di Stato, che sono giunti accompagnati dai pastori tedeschi Athos e Apache. 

Il sindaco Russo ha lanciato anche un appello ai cittadini: "A casa mia-ha dichiarato-ci sono due cani e undici gatti, ed io so che i pomiglianesi amano gli animali e vorrei che la nostra città si guadagnasse l'appellativo di "amica degli animali". É per questo che mi rivolgo a tutti i giovani sensibili, chiedendo loro di prestare opera di volontariato nel canile comunale che stiamo rimettendo in sesto,  per il quale non ci sono ancora risorse all'altezza del compito. Un compito necessario e segno di civiltà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

  • Salute

    Covid, da ricercatori napoletani arriva il vaccino in pillole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento