Mariglianella

Mariglianella, aggressione Esposito: la risposta del Sindaco

Il sindaco: "Non consento a nessuno di delegittimare figure istituzionali. Mentre l'architetto Leopoldo parla, noi continueremo ad operare per il benessere di tutti"

Appare doveroso sia per il sindaco Di Maiolo che per l'arch. Leopoldo Esposito, chiarire gli avvenimenti del 13 gennaio 2013 che hanno coinvolto l'ass. Porcaro. Ecco la risposta da parte del sindaco:

"A mio giudizio la grave vicenda che ha interessato il sign.Esposito e il sign.Porcaro entra nella sfera privata e dovrebbe essere discussa in privato ma esprimo la mia opinione. Ed allora certo ed inconfutabile è l’abuso edilizio dell' architetto Leopoldo Esposito, abuso che tra l’altro si colora di gravità proprio per la professione che svolge. Se dobbiamo dire la verità, diciamola tutta."


"Il sign. Leopoldo ha ragione quando afferma che noi della maggioranza abbiamo qualcosa in comune. Il mio gruppo si è da sempre contraddistinto per onestà e la integrità, qualità che appartengono ad ognuno di noi. Ripugnano al buon senso le sue affermazioni relative alle false dichiarazioni da me espresse (non so come e non so quando) anche perché non ne ho mai fatte in ragione, innanzitutto, della mia dignità personale ed anche della carica istituzionale che ricopro e che impone ossequio totale alla legalità ed alla rettitudine che un buon padre di famiglia deve tenere".

"Sono sempre pronto a qualsiasi confronto in presenza anche della stampa, che sia inspirato alla ricerca della vera verità: ognuno di noi che occupa un ruolo pubblico dovrebbe palesarsi completamente, nel senso di mettere sul tavolo anche gli eventuali scheletri che si tendono, istintivamente, a lasciare nell’armadio, Io sono disposto a farlo: altro che dimissioni"


"Ad ogni modo non consento a nessuno di delegittimare figure istituzionali scelte in base a criteri quali la moralità personale, la incensuratezza giudiziaria e l'onestà intellettuale. Mentre il sign Esposito parla, noi continueremo ad operare per il benessere di tutti, anche del suo, cercando di raggiungere gli agognati traguardi che ci siamo prefissati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariglianella, aggressione Esposito: la risposta del Sindaco

NapoliToday è in caricamento