menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Telecamere

Telecamere

Mariglianella: l'amministrazione dice no alle riprese in consiglio comunale

Movimento 5 stelle: "Ogni scusa è buona per non rendere pubblico al cittadino tutto ciò che succede in politica"

"É successo qualcosa di clamoroso e scandaloso. Il comune di Mariglianella, alla nostra richiesta di poter riprendere in diretta le sedute del consiglio comunale, ha risposto come fece l’avvocato Azzeccacarbugli ai tempi del Manzoni"- ha dichiarato il Movimento 5 stelle.

L’Amministrazione Comunale, invece di dare esempi di trasparenza e legalità, agisce in maniera contraria. Alla richiesta di autorizzazione alle riprese e alle registrazioni dei Consigli Comunali (prot. 7135 del 02/07/2012) da parte del Movimento 5 stelle, il Comune di Mariglianella ha risposto con una lettera pervenuta il 02/08/2012 prot. 8133, a firma del Presidente del Consiglio Comunale, nella quale si citano tutta una numerosa e variegata serie di leggi, leggine, commi, capoversi, regolamenti, sentenze varie del TAR del VENETO e legge sulla privacy.

"Insomma- continua il movimento-ogni scusa è buona per non rendere pubblico al cittadino tutto ciò che succede in consiglio comunale".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento