rotate-mobile
Mariglianella Mariglianella / Via Materdomini

Mariglianella: riflettori puntati sul caso Agrimonda

"Cresce finalmente l'interesse dei cittadini, della politica e dei media intorno al mostro tossico, si ricomincia a sperare e inizia ad affiorare un po' di tensione"

L'associazione A.L.T La Fenice è orgogliosa dell'attenzione che si sta dando al caso Agrimonda in questo periodo. Lo gridano a gran voce, ringraziando tutti coloro che quotidianamente si interessano al caso."Noi non molleremo mai, i cittadini non molleranno mai. Perché la nostra Associazione è costituita da cittadini attivi, determinati, testardi e decisi, così come vorremmo fosse chi ci amministra e dovrebbe garantirci la democrazia, l’educazione civica, la partecipazione, la condivisione della cosa pubblica, la qualità e la salubrità dei luoghi, la vivibilità, i diritti e i doveri".

"Nonostante siamo stati abbandonati dal nostro sindaco, abbiamo attivato un nostro tavolo di lavoro ambientale, continuando a lavorare sul territorio e per il territorio nella piena e totale disponibilità, libertà e fattiva collaborazione di chi vorrà farlo senza pregiudizi di natura politica, sociale e culturale, perché il nostro unico interesse e obiettivo è la salvaguardia dei beni comuni".
 
"Noi ci siamo rivolti a chi ha mostrato una spiccata sensibilità, segnalando la presenza “indisturbata” di un cumulo di macerie tossiche ancora lì dopo ben 17 anni “semplicemente” per un problema, a detta del nostro primo cittadino, di “Ente preposto alla rimozione e alla bonifica” mentre intende usare i nostri soldi  per riqualificare l’incrocio di Piazza Vittorio Veneto, a quanto pare di maggiore priorità e importanza".
 
"Anche la televisione ha dato un contributo importante a ciò, e stiamo in attesa di conoscere la data esatta della messa in onda, durante il TG serale dell’emittente Canale 9, dell’inchiesta condotta sul disastro ambientale “Agrimonda” curata dal giornalista dott. Romano Massimo, che si articolerà in tre serate attraverso testimonianze di cittadini e di autorevoli personaggi del mondo scientifico". 
 
Inoltre l'associazione ringrazia l’On. Franco Barbato, parlamentare Italia dei valori, che ha effettuato un sopralluogo sul posto, rendendosi conto della gravità della situazione in cui vivono i cittadini di Mariglianella.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariglianella: riflettori puntati sul caso Agrimonda

NapoliToday è in caricamento