Pomigliano

Alt La Fenice, Mariglianella: "L'amministrazione comunale ci boicotta"

"Il cittadino paga un pesante tributo per lo smaltimento e convogliamento delle acque reflue senza ricevere in cambio un servizio efficiente, noi vogliamo lottare contro questo ma il comune non ci aiuta"

Associazione ALT LA FENICE
"Nulla di nuovo sotto il sole"- dichiara l'associazione Alt La Fenice riferendosi alla mancata collaborazione dell'amministrazione comunale di Mariglianella nei propri confronti per porre fine ad una delle tante ingiustizie a cui è sottoposto il cittadino, la tassa del Consorzio di Bonifica del Volturno.
 
"In verità, ogni qual volta la nostra associazione scende in campo per qualche progetto viene immediatamente boicottata dall’attuale amministrazione- continua l'associazione- Essere eletti con il consenso del popolo significa farsi portavoce delle esigenze dello stesso, e significa adottare iniziative al servizio del popolo". 
 
"Il cittadino paga un pesante tributo per lo smaltimento e convogliamento delle acque reflue senza ricevere in cambio un servizio efficiente, tanto è  che spesso è costretto a ricorrere all’uso di mezzi, anfibi o barche quando la pioggia riduce in condizioni pessime la nostra città. Dov'è l'amministrazione"?
 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alt La Fenice, Mariglianella: "L'amministrazione comunale ci boicotta"

NapoliToday è in caricamento