menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomigliano, graduatorie per il servizio civile con trucco?

Un cittadino denuncia probabili raccomandazioni: "La musica non cambia e i cognomi che girano sono sempre gli stessi"

Ormai è un classico. Ogni qual volta qualcuno provi ad entrare nella graduatoria per il servizio civile, viene scoraggiato. "Che cosa provi a fare?" "Tanto si sa già chi vincerà il concorso".

Parole dette al vento per chi ha realmente voglia di partecipare e provare ad impegnarsi per entrare a far parte del progetto comune che la città estende ai propri cittadini. Ma, ahimè, non tutti credono che questa possibilità sia data davvero l'intera cittadinanza. C'è chi ancora crede che le graduatorie siano truccate e che coloro che riusciranno a  lavorare sono esclusivamente  i figli, i nipoti e  i parenti delle persone più influenti politicamente in città.

Sempre solo parole ed idee. Ancora una volta l'anonimo cittadino "Pasquino il ciabattino" fa un passo in avanti e pubblica on line le ultime graduatorie selezionate ed analizza attentamente i vincitori.

A suo dire, "La musica non cambia e i cognomi che girano, sono sempre gli stessi". In fondo 433 euro al mese sono una discreta entrata che potrebbe voler dire, per qualcuno, essere più sereni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento