menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomigliano, Fim-Cisl: "Le preoccupazioni dei lavoratori sono legittime"

Farina: "Le firme della petizione sono state raccolte dai lavoratori e tra i lavoratori che chiedono legittimamente di non essere loro a dover pagare il prezzo del rientro degli iscritti alla Fiom"

"Le preoccupazioni espresse dai lavoratori della Fiat di Pomigliano, sulle conseguenze dell'applicazione della sentenza di reintegro al lavoro dei 145 iscritti alla Fiom, sono legittime e comprensibili". Così afferma in una nota il segretario generale della Fim-Cisl, Giuseppe Farina.

"Sbaglia la Fiom, se pensa di cavarsela addebitando la raccolta di firme alla Fiat e invocando l'aiuto dei suoi alleati politici - aggiunge -. Le firme, a me risulta, sono state raccolte dai lavoratori e tra i lavoratori, che chiedono legittimamente di non essere loro a dover pagare il prezzo del rientro degli iscritti alla Fiom".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento