Pomigliano via ex aereoporto

Fiat Pomigliano, una lunga notte in tenda per i cassintegrati

I manifestanti chiedono l'assunzione in Fabbrica Italia Pomigliano per tutti i lavoratori ancora in cig e la drastica riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario

Una tenda © Ansa
Ha trascorso la notte in tenda, il gruppo di cassintegrati degli stabilimenti Fiat di Pomigliano e Mirafiori, che da ieri è in presidio permanente nei pressi della fabbrica automobilistica campana del Lingotto.

I lavoratori, appartenenti alla confederazione Cobas ed al comitato di cassintegrati e licenziati Fiat, hanno annunciato che nel pomeriggio svolgeranno una breve assemblea "con gli operai del territorio", per spiegare i motivi della protesta ed organizzare il presidio di domani, quando fuori allo stabilimento arriveranno anche gli iscritti Fiom per la loro iniziativa di mobilitazione, 'Natale in Fip'. I manifestanti chiedono l'assunzione in Fabbrica Italia Pomigliano per tutti i lavoratori ancora in cig, e "la drastica riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario". (Ansa)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat Pomigliano, una lunga notte in tenda per i cassintegrati

NapoliToday è in caricamento