Pomigliano Via Ex Aeroporto

La Fornero va in fabbrica e De Michelis ricorda l'incontro a Pomigliano

Il ministro delle Partecipazioni Statali nei primi anni Ottanta ha ricordato l'incontro con gli operai di Pomigliano del 4 novembre del 1981. "L'esperienza più umana che mi sia capitata"

Gianni De Michelis

La ministra Elsa Fornero ha deciso di accettare l'invito sottoscritto da 1200 lavoratori e  questa mattina si è recata ad un’assemblea dei lavoratori metalmeccanici all’Alenia di Torino, per spiegare a tutti la riforma in vaglio al parlamento. E mentre risuonano i cartelloni fuori allo stabilimento con su scritto "Fornero la riforma non va spiegata, va cambiata" e "Ci faccia la cortesia, prenda ripetizioni sul lavoro", anche gli operai di Pomigliano l'aspettano.

Ieri Gianni De Michelis, nei primi anni 80 ministro delle Partecipazioni Statali, ha ricordato le tante assemblee in cui affrontò gli operai per spiegare  il piano di riorganizzazione dell' industria pubblica di allora. "Se la Fornero lo fa, lode alla Fornero" commenta oggi. E poi dice: "Sono stato in tutte le aziende. Le assemblee principali furono a Pomigliano, Bagnoli e Sesto San Giovanni. Prima di me non lo aveva fatto nessuno, così come dopo di me non lo ha fatto più nessuno per la bellezza di trent' anni". 

Come si legge in un articolo del Corriere della Sera ci furono forti contestazioni, in particolare quella di Pomigliano. Era il 4 novembre del 1981: non mancarono fischi e frequenti interruzioni dell' intervento di De Michelis. Eppure, il suo ricordo è positivo: "Per me è stata l'esperienza più interessante dal punto di vista umano e anche la più pesante".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fornero va in fabbrica e De Michelis ricorda l'incontro a Pomigliano

NapoliToday è in caricamento