Giovedì, 13 Maggio 2021
Pomigliano Piazza Mercato

Pomigliano, riparte la festa dell'Unità

La manifestazione si divide in due parti: la prima nel centro storico della città, a Piazza Mercato, dal 29 giugno al 1 luglio; a settembre appuntamento nel Parco pubblico

La festa dell'Unità riparte da Pomigliano e per l'edizione 2012 fa il bis. Dopo una serie di riunioni convocate dai militanti nei giorni scorsi, presso la sede del Pd, per costruire, in modo partecipato e condiviso, il programma dell’edizione 2012, la macchina organizzativa si è messa in moto per preparare quella che è una delle più popolari feste per il Partito Democratico nel Sud Italia.

Autofinanziamento, impegno ed entusiasmo le parole d'ordine anche per questa edizione. Edizione che quest’anno si fa in due : la prima si svolgerà nel centro storico della città, a Piazza Mercato, dal 29 giugno al 1 luglio. A Settembre la festa, più lunga, si farà al Parco pubblico .

La festa de l'Unità nel centro storico a piazza Mercato vuole essere un contributo per valorizzare questa parte della città e sarà un momento di confronto e di aggregazione popolare. Dibattiti e mostre avranno come filo conduttore il lavoro e lo sviluppo produttivo della Città; il rinnovamento della politica e il ruolo delle giovani generazioni; la crisi sociale e la tutela delle fasce deboli nel contesto della grave crisi economica internazionale; la lotta al terrorismo e alla criminalità organizzata nel 20 anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio.

Non mancheranno confronti e riflessioni sulla presenza e sull’azione del Partito democratico e delle forze progressiste. A Marcello Colasurdo l'affidamento della direzione artistica, con l’obiettivo di coniugare la tradizione folcloristica con i diversi linguaggi musicali ed i nuovi generi che vedranno protagonisti gruppi di giovani artisti locali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, riparte la festa dell'Unità

NapoliToday è in caricamento