Pomigliano Via Roma, 281

Pomigliano, Edoardo Bennato alla Feltrinelli

Il libro ripercorre la storia di un cantante che ha combattuto per realizzare il proprio sogno, ed è diventata una star

Edoardo Bennato

Domani alle ore 19:00, Francesco Donadio presenta il suo volume "Edoardo Bennato: Venderò la mia rabbia" alla libreria "La Feltrinelli Point" di Pomigliano d'Arco, presso il Polo Culturale "La Distilleria".

Ad intervenire con l'autore Giorgio Bennato, in arte Zito, attualmente manager delle Edizioni 55 e della Cheyenne Records, società di edizioni e etichetta di Bennato; Patrizio Trampetti,  membro originario della Nuova Compagnia di Canto Popolare  e co-autore di due delle canzoni più importanti di Bennato, “Un giorno credi” e “Feste di piazza”; Raffaele Cascone, “scopritore” di Edoardo Bennato nei primi anni Settanta quando era speaker a RadioRai; e Patrizia Lopez, cantautrice e, nella seconda metà degli anni Settanta, “opening act”, durante molti concerti di Bennato.
 
Ad accompagnare la serata il gruppo Falsi dell’Architetto Bennato di Antonio Dubois, tribute-band ufficiale di Edoardo Bennato, che suonerà le canzoni più celebri del cantautore napoletano.
 
“Venderò la mia rabbia” è un libro che ha l'obiettivo di ripercorrere la storia del grande cantante di Bagnoli attraverso l'analisi dettagliata degli arrchivi di dischi e riviste. Una carriera tutta in salita, quella di Bennato, che ha dovuto lottare con le unghie e con i denti per conquistarsi il proprio posto al sole. Il cammino, dai primi concertini con i fratelli nella Napoli degli anni Cinquanta passando per il trionfo di San Siro nel luglio 1980 di fronte a 80mila persone in delirio, fino a giungere al recente inno per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Se Edoardo ce l’ha fatta, è stato grazie alla sua (sana) rabbia, e alla ferma convinzione nel proprio talento. 
 
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, Edoardo Bennato alla Feltrinelli

NapoliToday è in caricamento