rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Pomigliano Pomigliano d'arco / Via Passariello

Pomigliano, le donne della Fiat cucinano "le palle di Marchionne"

Sono mamme, mogli di operai e lavoratrici. Sono le protagoniste del dibattito "Ieri a Pomigliano, oggi agli italiani", un momento di riflessione che si terrà nel Parco Pubblico

Sono mamme, mogli di operai e in alcuni casi operaie loro stesse e, come si legge in un articolo di ilpaesefuturo.it, sono in prima linea nella lotta per il lavoro nella Fiat Fabbrica Italia, per gli stabilimenti di Pomigliano d'Arco e di Nola.

"La perdita del lavoro mina la tranquillità e la pace familiare, siamo preoccupate per i nostri mariti e per i nostri figli". Le donne dello Slai si riunirono per la prima volta a luglio. E proprio loro, sostenitrici della famiglia, saranno le protagoniste del dibattito "Ieri a Pomigliano, oggi agli italiani" che si terrà nel Parco Pubblico di Pomigliano venerdì 7 settembre alle ore 17.

E accanto al momento di riflessione, con interventi di Mara Malavenda dello Slai Cobas e di Vittorio Granillo, le donne "per il lavoro" si dedicheranno all'arte culinaria e offriranno ai presenti "le palle di Marchionne" fritte nell'olio bollente, simpatica parodia di zeppole e panzarotti.

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, le donne della Fiat cucinano "le palle di Marchionne"

NapoliToday è in caricamento