Pomigliano Via Ugo Gobbato

Pomigliano calcio: Pomigliano-Savoia, sul risultato interviene la procura federale

Durante la partita è stato lanciato un petardo in campo. Ferito un volontario del servizio civile di 24 anni

Sulla partita Pomigliano-Savoia, non è stato ancora omologato il risultato. Sul comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, non compare il 2-3 con il quale la formazione di Torre Annunziata ha sconfitto il Pomigliano nel secondo turno della Coppa Italia di Serie D.

Il match, come si legge in un articolo di torresette.it, è stato caratterizzato da un brutto episodio che ha visto come protagonista la tifoseria oplontina. Dal settore dei supporters biancoscudati è stato lanciato un petardo in campo e Pasquale Beneduce, volontario della Protezione Civile di 24 anni, lo ha raccolto pensando si trattasse di un bengala.

Il petardo è esploso, e il giovane ha perso due dita della mano. Le scuse della società torrese sono state repentine. " Gli saremo vicino e lo assisteremo fino alla guarigione". Allo stesso tempo, la dirigenza oplontina ha duramente condannato l'accaduto.

Il giudice sportivo in virtù di un preannuncio di reclamo presentato dal Calcio Pomigliano "avverso l'esito della gara", ha deciso di "soprassedere ad ogni decisione", rimettendo gli atti alla Procura Federale, che dovrà dunque pronunciarsi in merito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano calcio: Pomigliano-Savoia, sul risultato interviene la procura federale

NapoliToday è in caricamento