menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza sessuale

Violenza sessuale

Brusciano, denunciato medico chirurgo per violenza sessuale

La denuncia è arrivata da una dipendente di un centro di emodialisi del luogo. Il dottore avrebbe approfittato di un orario morto della struttura per approfittare di lei

Un medico chirurgo 56enne  è finito agli arresti domiciliari perchè accusato di violenza sessuale nei confronti di una donna di 32 anni. Il provvedimento cautelare, eseguito dai carabinieri di Ottaviano e dal personale della Sezione di polizia giudiziaria della Procura, è stato emesso dal  Tribunale di Nola.
 
Come si legge in un articolo di Okitalia.net, le indagini sono iniziate in seguito alla denuncia presentata da una dipendente di un centro di emodialisi di Brusciano. La donna aveva dichiarato che era stata violentata dal chirurgo, dipendente nella stessa struttura.
 
La violenza, secondo la denuncia della vittima, sarebbe stata consumata in un tardo pomeriggio del mese di novembre all'interno della struttura sanitaria che era in quel momento deserta. Il medico avrebbe approfittato della situazione, abusando sessualmente della donna.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento