Brusciano

Brusciano, assessore Igiene: "Dobbiamo raggiungere il 65% della differenziata"

Ing. Ciro Incoronato: "I cittadini devono telefonare il numero verde,800701525 e non abbandonare per strada i rifiuti, specie i frigoriferi che inquinano l'ambiente"

Raccolta differenziata

A Brusciano, parte la campagna informativa del comune, riguardo il tema dei rifiuti. Un’iniziativa messa in campo dall’assessorato Igiene e Sanità guidato dal Ing. Ciro Incoronato che si è molto impegnato sull'argomento, soprattutto dopo l’apertura dell'isola ecologica.

Il progetto è stato presentato il 9 ottobre nella sala assessori del Comune ai dipendenti. Un vero progetto di comunicazione rivolto ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie di Brusciano, volto a sensibilizzare e a diffondere la cultura della raccolta differenziata tra i giovani. A breve ci sarà un concorso nelle scuole per la realizzazione di un’opera in materiale riciclato e le tre giudicate migliori saranno premiate dalla Società Ambiente di San Vitaliano. 

 “L’obiettivo di tale iniziativa -precisa l’assessore Incoronato- è quello di raggiungere almeno il 65% di raccolta differenziata e se il cittadino non collaborerà la TARSU subirà un incremento. Ci sono ancora troppe famiglie che non effettuano la raccolta differenziata e a breve anche nel quartiere della ex 219, saranno tolti i cassonetti e sarà effettuata la raccolta porta a porta”. 

" Tutti devono fare la raccolta differenziata e telefonare al numero verde 800701525 dell’azienda GPN che provvederà a passare casa per casa per il ritiro di rifiuti RAEE, ingombranti, sfalci di potature, pile e farmaci".  L’Assessore raccomanda ai cittadini di telefonare e di non abbandonare per strada i rifiuti, specie i frigoriferi che inquinano l’ambiente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brusciano, assessore Igiene: "Dobbiamo raggiungere il 65% della differenziata"

NapoliToday è in caricamento