PomiglianoToday

Ruba lo smartphone ad un 20enne, la vittima lo smaschera

In manette a Pomigliano d'Arco un 39enne sospettato di rapina aggravata. Avrebbe minacciato un ragazzo con un cutter per farsi consegnare il suo smartphone

Rapina smartphone

A Pomigliano d’Arco i carabinieri hanno arrestato un 39enne di via Fiume, già noto alle forze dell'ordine e sottoposto all’obbligo di dimora, perché sospettato di rapina aggravata.

Il colpo è avvenuto ieri: secondo i militari l'uomo, su viale Alfa Romeo, armato di un cutter, aveva costretto un 20enne di Casalnuovo a consegnargli lo smartphone.

La vittima ha riconosciuto l'autore del reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento