Pomigliano

Pomigliano, donna aggredita con un coltello al casello della A16

Uno sconosciuto l'avrebbe minacciata con l'arma mentre pagava il pedaggio. L'aggressione sarebbe avvenuta di sera mentre la donna imboccava la corsia per il pagamento automatico

Carabinieri

Una 33enne di Sperone è stata aggredita al casello autostradale di Pomigliano d'Arco. La giovane, ricoverata in ospedale, ha denunciato il fatto ai carabinieri. Come si legge in un articolo del Nolano.it, la ragazza avrebbe raccontato di essere stata minacciata con un coltello alla gola da uno sconosciuto all'uscita dello svincolo della A16.

L'aggressione sarebbe avvenuta intorno le ore  22.00 mentre la donna imboccava la corsia per il pagamento automatico. Mentre pagava il pedaggio, un uomo le avrebbe messo il coltello alla gola dopo averle aperto lo sportello della macchina.

La giovane sarebbe riuscita a scappare. Sul corpo presentava ferite da taglio alla gola e un forte stato di choc. Sul posto sono arrivate una pattuglia dei carabinieri di Castello di Cisterna e  un'ambulanza che ha accompagnato la donna all'ospedale civile di Nola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano, donna aggredita con un coltello al casello della A16

NapoliToday è in caricamento