menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ztl a Napoli

Ztl a Napoli

Ztl, è tempo di proposte. Le richieste della Quarta Municipalità

I consiglieri Giovanni Parisi, Giampiero Perrella e Gennaro Tullio hanno portato in Consiglio un documento al fine di integrare la delibera comunale. Ecco tutti i punti

Ieri pomeriggio il gruppo consiliare UDC della Municipalità 4, composto dai consiglieri Giovanni Parisi, Giampiero Perrella e Gennaro Tullio, ha portato in Consiglio un documento con 10 proposte da integrare alla delibera comunale in merito alla Ztl.

Si legge: premesso che la pedonalizzazione del centro storico di Napoli resta l'obiettivo finale su cui si conviene che per raggiungere tale risultato è necessario passare per diverse fasi tra cui l'istituzione di una ZTL che riduca in maniera sensibile il traffico veicolare nell'area centrale e storica che tra gli obiettivi prioritari che l’Amministrazione Comunale intende perseguire nell’ambito degli interventi per la mobilità sostenibile nell’area centrale vi è anche quello di risolvere alcuni nodi di integrazione particolarmente disagevoli per gli utenti tra cui quello di Doganella - Piazza Carlo III – Via Foria e quello fondamentale di Corso Garibaldi - Piazza Garibaldi; che allo stato l’area di Piazza Garibaldi, crocevia di importanti flussi veicolari diretti anche verso il centro della città e porta di accesso per il centro antico, versa in una situazione di inaccettabile degrado (come espressamente enunciato nel documento proposto dalla Giunta Comunale); che l’area in questione presenta innumerevoli criticità sia per un transito in sicurezza dei pedoni che per una fluida circolazione veicolare; che tale situazione è solo in parte determinata dalla presenza nella piazza dei cantieri per la realizzazione della nuova linea della metropolitana ed è fortemente critica nelle traverse della zona Vasto che affacciano su Piazza Garibaldi, e che tra l’altro conducono direttamente verso il centro storico, dove regnano una circolazione veicolare assolutamente caotica e condizioni di degrado e congestionamento non più sostenibili (sosta selvaggia, posti auto insufficienti, accesso di tir in traverse anguste per operazioni di carico e scarico merci in qualsiasi orario della giornata); Considerato Che tra i principi ispiratori del documento proposto dall’Amministrazione Comunale vi è anche quello di fornire una risposta all’esigenza di contenere le emissioni di inquinanti in atmosfera, anche alla luce dei superamenti dei valori di soglia per le concentrazioni di alcuni inquinanti come il PM10, il benzene e il biossido di azono; Che la centralina di Napoli Piazza Garibaldi – Ferrovia è perennemente in tilt per il continuo sforamento dei suddetti limiti di inquinamento (fonte Arpac); Constatato Che gli interventi predisposti dall’Amministrazione Comunale con il documento su cui codesto Consiglio della Municipalità è chiamato ad esprimersi nulla prevedono per la suddetta area prospiciente a Piazza Garibaldi, nonostante la stessa sia inevitabilmente da considerarsi tutt’una con il bacino Garibaldi

 

I CONSIGLIERI PROPONGONO:
1. Modifica della pavimentazione delle arterie che rappresentano il perimetro della nuova ZTL. Tali strade saranno infatti sovraccaricate e i cubetti di porfido non sono adatti a sostenere tali carichi.
2. Creazione di parcheggi, a raso, a colonna o interrati, in aree come Via Don Bosco, Piazza Carlo III, Corso Malta.
3. Apertura di Piazza Poderico.
4. Pattugliamento continuo Polizia Locale al Corso Garibaldi
5. Aumento delle rotatorie per gli incroci di Via Arenaccia e via Foria INOLTRE Preso atto dell’analisi del rischio, o Road Safety Review, per l’area della Stazione (parte integrante dell’allegato piano predisposto dall’Amm.ne Comunale, pagina 27) CHIEDE di prevedere l’estensione della zona a traffico limitato e/o comunque provvedimenti finalizzati ad una sensibile riduzione dei flussi di traffico veicolare, e ad una loro più razionale riorganizzazione, anche nelle aree immediatamente a ridosso di Piazza Garibaldi. 
6. Creazione di un impianto semaforico pedonale , ovvero di una rotatoria, all’ altezza del pericoloso crocevia di Corso Novara con Via Firenze – Corso Meridionale, a causa dei continui incidenti anche a danno di turisti e pendolari;
7. Ordinanza sindacale per vietare l’accesso nelle traverse a ridosso di Piazza Garibaldi di camion/bilici o altri autoarticolati (il cui transito lungo le strade secondarie del centro cittadino appare del tutto inaccettabile).
8. Ridefinizione degli spazi di sosta anche nelle traverse, attualmente disciplinate dalla sosta a pagamento (strisce blu a filo marciapiede), mediante la creazione di stalli per la sosta a pettine.
9. Inasprimento delle sanzioni per le occupazioni abusive di carreggiate con piante e/o blocchi di cemento.
10. Creazione di un'unità operativa municipale che monitori e prelevi in maniera regolare le auto/carcasse abbandonate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento