menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Vetrina Vesuvio”, intrattenimento e degustazioni alla stazione ferroviaria

La stazione del Centro Direzionale della Circumvesuviana diventa un salotto. Banchetti per prodotti alimentari tipici del Vesuvio, degustazioni, libri e lavori artigianali

vetrinavesuvio_1La stazione ferroviaria della Circumvesuviana diventa un salotto dove poter comperare prodotti e degustare prodotti tipici locali. A partire da domani, 15 dicembre, fino al 17, dalle 11.00 alle 17.00 i prodotti alimentari tipici, i lavori artigianali in pietra lavica, fatte dalle imprese vesuviane, saranno i protagonisti della stazione del Centro direzionale di Napoli, per accogliere i turisti e “salutare” chi partirà per un paio di giorni fuori città. Mostre, intrattenimento e degustazioni accoglieranno lavoratori pendolari, studenti e viaggiatori.

L’iniziativa è nata dalla sinergia tra “Circumvesuviana srl” e le associazioni che rappresentano gli imprenditori vesuviani: AIRAV (Associazione imprenditori ristoratori albergatori vesuviani); Strada del vino Vesuvio e dei prodotti tipici vesuviani; CPV (Consorzio di tutela e promozione della pietra lavica vesuviana) e Bioitalia. “Vetrina Vesuvio”, questo il nome dell’iniziativa che ha scelto come luogo la stazione ferroviaria, luogo di passaggio e crocevia di tante realtà diverse tra loro. Un vero e proprio punto di accoglienza, quindi, dove non mancheranno mostre di artigianato, presentazione di libri, intrattenimenti per bambini e degustazioni di vini e prodotti tipici della cucina campana. «Vetrina Vesuvio – spiega Maurizio Imperiale, vicepresidente dell’AIRAV – offrirà piccoli esempi del “realizzare” sapori e prodotti da parte dei nostri associati proprio per mostrare alla città, alle istituzioni, ai cittadini e ai turisti non il singolo lavoro, bensì l’enorme potenziale del “prodotto Vesuvio”.

Puntiamo a stuzzicare, attraverso l’immediatezza del rapporto che offre una iniziativa alternativa al “mondo fieristico”, la curiosità dei passeggeri: degustazioni, presentazioni di libri, parole e suoni, insomma tanti modi per dire Vesuvio». L’evento intende proporre nel cuore della mobilità di Napoli le esperienze che altre metropoli europee hanno portato avanti con successo, ossia far diventare la stazione punto d’incontro del viaggiare, del lavoro e del turismo. I tempi principali della prima edizione di “Vetrina Vesuvio” saranno l’artigianato, la cultura e la cucina campana. A partire da domani (mercoledì 15, ndr) la stazione ospiterà alle 13.30 le degustazioni, poi verranno serviti antipasti, rustici e casatielli, accompagnati da vino novello. Giovedì sarà la volta di primi piatti e vini da pasto e per l’ultimo giorno, invece, gran finale con dolci tipici natalizi campani innaffiati da vini spumanti vesuviani. Ogni giorno alle 15.30, infine, ci saranno gli spazi dedicati all’intrattenimento dei bambini.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento