rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Vicaria Pendino / Via San Giuseppe Calasanzio

Giallo a viale della Maddalena: pregiudicato ucciso durante una lite

Pasquale Esposito aveva numerosi precedenti penali ed era noto come affiliato ai clan della zona della Maddalena. È stato trovato senza vita nella sua abitazione dopo essere stato colpito da un oggetto contundente

Sono ancora da accertare le circostanze della morte del pregiudicato Pasquale Esposito avvenuta nelle scorse ore. Secondo una prima ricostruzione dell'Ufficio prevenzione generale della Questura, l'uomo, noto come affiliato ai clan della zona della Maddalena, sarebbe morto nella sua abitazione, in via San Giuseppe Calasanzio 36, dopo essere stato colpito da un oggetto contundente nel corso di una lite.

Le testimonianze dei familiari del pregiudicato, che è stato trasportato all' ospedale "Loreto Mare", dove gli sarebbe stata diagnosticata una grave crisi respiratoria, hanno rimesso in discussione tale ricostruzione.

Secondo i medici Esposito, che aveva precedenti penali per ricettazione e violazione del diritto d' autore e vendeva cd e dvd contraffatti, non presentava segni di lesioni esterne, ma sarebbe potrebbe essere stato colpito ad organi interni e la crisi respiratoria potrebbe essere stata la conseguenza di percosse ricevute. Secondo indiscrezioni non confermate, la polizia starebbe cercando un uomo che avrebbe colpito il pregiudicato e sarebbe poi fuggito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a viale della Maddalena: pregiudicato ucciso durante una lite

NapoliToday è in caricamento