rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Vicaria Via Carbonara

Carro funebre in doppia fila: multato. Scatta il ricorso

È accaduto in via Carbonara. Gli avvocati del dipendente di una impresa funebre hanno promosso un ricorso davanti al giudice di pace invocando lo stato di necessità

Costretto a parcheggiare il carro funebre in seconda fila perché non c'era spazio. Così un dipendente di un'impresa funeraria di Roma, ha lasciato il veicolo ed è salito nell'abitazione del defunto per occuparsi della sua vestizione e deporlo nella bara. Al ritorno però, dopo aver sistemato il feretro nella vettura, si è accorto che i vigili urbani lo avevano multato.

È accaduto in via Carbonara, nel centro storico. Contro la multa, ora gli avvocati dell'uomo presenteranno ricorso davanti al giudice di pace, sostenendo lo stato di necessità. Dal momento che nelle vicinanze del palazzo del defunto non c'era spazio per il parcheggio, sostengono i legali, il dipendente dell'impresa funeraria è stato obbligato a lasciare il carro funebre in seconda fila: diversamente non avrebbe potuto fare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carro funebre in doppia fila: multato. Scatta il ricorso

NapoliToday è in caricamento