rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Vicaria Via Duomo

Si impicca nel suo negozio, morto commerciante di Via Duomo

La scoperta fatta dai familiari. I motivi del gesto potrebbero essere ricondotti ad una difficile situazione finanziaria dell'uomo che era titolare del negozio di abbigliamento da circa tre anni

Un commerciante napoletano, S. F., di 60 anni, si è impiccato all'interno del suo negozio in via Duomo. Secondo una prima ricostruzione l'uomo è stato trovato nell'esercizio commerciale da alcuni familiari che non avevano sue notizie da ieri sera.

Verso le 14, i parenti hanno infatti aperto la saracinesca scoprendo così il cadavere del commerciante.

I motivi del gesto potrebbero essere ricondotti ad una difficile situazione finanziaria del commerciante. L'uomo era titolare del negozio di abbigliamento da circa tre anni.

Intanto la salma del commerciante è stata portata via dall'autorità giudiziaria per procedere all'autopsia. Secondo quanto riportato dai titolari di alcuni negozi limitrofi, da giorni l'uomo manifestava segni di una profonda sofferenza inferiore. "Ieri sera - ha raccontato uno dei negozianti della zona - sono rimasto con lui fino alle 21.30, mi diceva che si sentiva depresso e che aveva qualcosa dentro che lo tormentava. Aveva anche espresso la volontà di farla finita ma non credevo volesse davvero attuare questo proposito".

Il commerciante era solito aprire il negozio sul tardi, anche a mezzogiorno. L'allarme è scattato solo dopo pranzo quando la sorella, che avrebbe dovuto recarsi con lui ad una riunione dei commercianti della zona, si é avvicinata alla serranda abbassata ed ha scorto una luce accesa e la giacca del fratello, prima di trovare il cadavere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si impicca nel suo negozio, morto commerciante di Via Duomo

NapoliToday è in caricamento